SI

  • Avanzi di cibo non liquido, di frutta e verdura
  • Gusci di uovo, gusci di frutta secca
  • Cibo avariato senza imballaggio
  • Fondi di caffè, bustine del tè
  • Fazzoletti di carta, carta da cucina e tovaglioli unti
  • Fiori appassiti, piante, foglie
  • Terriccio di travasi, sfalci d'erba
  • Sacchetti di carta e carta da giornale unti e bagnati

No

  • Avanzi di cibo liquido
  • Avanzi di carne e ossi
  • Avanzi di pesce e conchiglie
  • Escrementi di cani e gatti
  • Grassi vari e olio da cucina
  • Oggetti di legno, tronchi e rami

Prima di depositare i rifiuti bisogna:

  • I rifiuti organici vanno raccolti in sacchetti biodegradabili, sacchetti di carta oppure avvolti in carta da giornale.
  • Mai depositare i rifiuti organici in sacchetti di plastica o altri imballaggi che non sono biodegradabili!
  • i rifiuti verdi possono essere depositati nel contenotore pr i rifiuti organici solamente quando in sono in piccole quantità. Per quantità elevate è neccessario richiedere un contenitore per i rifiuti verdi.

SI

  • Giornali e riviste
  • Quaderni e libri
  • Depliant, cataloghi
  • Carta d'ufficio
  • Buste delle lettere
  • Imballaggio in carta, cartone e cartoncino
  • Sacchetti e borse di carta

No

  • Carta plastificata e oleata
  • Imballaggi tetrapak
  • Celofan, fogli di alluminio, pellicole
  • Carta igienica e fazzoletti di carta
  • Carta da parati
  • Carta e cartone unti e bagnati
  • Nastro adesivo

Prima di depositare i rifiuti bisogna:

  • Gli imballaggi in carta e cartoncino e le scatole vanno schiacciati o strappati per ridurne il volume.
  • Ai quaderni e alle riviste togliamo eventuali involucri in plastica, graffette e nastri adesivi.

SI

  • Bottiglie di bevande e alimenti
  • Imballaggi in vetro di medicinali e cosmetici
  • Vasetti e barattoli in vetro
  • Bicchieri e bottiglie
  • Altro imballaggio in vetro

No

  • Lastre di vetro, tergicristalli
  • Specchi e cristalli
  • Monitor di TV e computer
  • Pleksiglass
  • Vetro di lampade e fanali
  • Oggetti in ceramica e porcellana
  • Lampadine, lampade al neon, tubi luminosi

Prima di depositare i rifiuti bisogna:

  • Gli imballaggi in vetro vanno svuotati e sciacquati, i tappi e i coperchi devono essere tolti. I tappi e i coperchi vanno gettati nel contenitore degli imballaggi, mentre i tappi in sughero devono essere gettati nel contenitore dei rifiuti misti.
  • Non è necessario togliere le etichette.

SI

  • Imballaggi in plastica di alimenti e bevande
  • Flaconi in plastica di detersivi
  • Flaconi in plastica di cosmetici
  • Lattine e scatolame di alimenti
  • Imballaggio tetrapak di latte, succhi, jogurt…
  • Bicchieri e piatti monouso
  • Fogli d’alluminio, pellicola
  • Sacchetti in plastica
  • Imballaggi in polistirolo per alimenti
  • Tappi e coperchi in plastica e alluminio

No

  • Imballaggi in plastica di rifiuti pericolosi (olio motore, vernici, smalti e simili)
  • Oggetti in plastica in metallo
  • CD, DVD
  • Giocattoli in plastica
  • Oggetti in plastica ingombranti
  • Penne, utensili da cucina, mappe…
  • Bombolette spray

Prima di depositare i rifiuti bisogna:

  • Gli imballaggi vanno svuotati, ben sciacquati e schiacciati per ridurne il volume.
  • Non è necessario togliere le etichette.

SI

  • Pannolini, cotton fioc, rasoi
  • Oggetti in tessuto, pelle, porcellana, ceramica e gomma
  • Penne, matite
  • Ombrelli, appendini, forbici, mollette, pettini, scope
  • CD, DVD, cassette
  • Spugne e panni
  • Mozziconi di sigarette
  • Giocattoli rotti
  • Escrementi di animali
  • Avanzi di carne, ossi, pesce, conchiglie

No

  • Imballaggi tetrapak
  • Imballaggi di plastica, vetro e metallo
  • Rifiuti ingombranti e rifiuti derivanti da demolizioni e costruzioni
  • RIfiuti elettronici
  • Rifiuti pericolosi: vernici, smalti, fitofarmaci, oli esausti, farmaci

Prima di depositare i rifiuti bisogna:

  • Nel contenitore per il resto dei rifiuti vanno depositati solamente i rifiuti che non possono essere depositati negli alri contenitori per la raccollta differenziata.
  • I rifiuti misti vanno deposti in sacchetti dell'immondizia; in modo tale teniamo più puliti i contenitori e ne preserviamo la durata.
  • I rifiuti non vanno in nessun modo depositati vicino ai contenitori.

Alcuni rifiuti ci possono sorprendere. Dove vanno depositati?

Siamo sicuri di sapere come vanno differenziati proprio tutti i rifiuti? A volte siamo sicuri di sapere dove depositare un rifiuto e scopriamo che ci eravamo sbagliati.

Scatola della pizza

Abbiamo mangiato la pizza, ma la scatola è probabilmente unta, sporca di salsa di pomodoro oppure ci è rimasto qualche pezzetto di fungo. Il cartone ' sporco e unto e perciò non è più adatto per il riciclaggio. In questo caso la scatola va depositata nel contenitore per i rifiuti organici.

Cotton fioc

Sono sì piccoli, ma i cotton fioc non vanno sicuramente buttati nel water perchè vanno a finire negli impianti di depurazione dove provocano un sacco di problemi. I cotton fioc vanno pertanto gettati nel contenitore per il resto dei rifiuti.

Olio da cucina

L'olio esausto da cucina non va buttato nello scarico o nel water perché può causare l'otturazione dei tubi e problemi agli impianti di depurazione. Lo raccogliamo in un contenitore e lo portiamo al centro di raccolta. L'olio verra elaborato e verrà prodotto del biodisel.

Giocattoli in plastica

Secchielli e macchinine sono sì giocattoli in plastica, ma non vanno depositati nel contenitore per l'imballaggio perché in questo contenitore si raccoglie solamente la plastica degli imballaggi. I giocattoli, le sedie in plastica e altri oggetti in plastica vanno depositati tra i rifiuti ingombranti oppure portati al centro di raccolta.

Fazzoletti di carta

Siamo quasi certi che un fazzoletto sporco non va gettato nel contenitore per la carta e allora lo gettiamo nel contenitore per il resto dei rifiuti. Ma abbiamo sbagliato: il fazzoletto di carta va depositato nel contenitore per i rifiuti organici, si decomporrà velocemente e ne verrà prodotto del compost.

Vetro rotto

Anche se rotto il vetro di finestre non va depositato nel contenitore per il vetro. Il vetro delle finestre è composto da altri materiali come il vetro degli imballaggi e va pertanto portato al centro di raccolta oppure depositato tra i rifiuti ingombranti.

Piccoli trucchi da grandi differenziatori

A volte ci sembra che la differenziazione dei rifiuti prenda troppo tempo e che forse a casa non abbiamo abbastanza spazio per affrontare questo progetto. Come facilitare la differenziazione e quali vantaggi ne trarremo? Vi presentiamo alcuni trucchi:

Raccogliete la carta in un sacchetto di carta che tenete nella dispensa o in un cassetto nascosto. Quando il sacchetto è pieno potete gettare tutto insieme nel contenitore per la carta. Cogliete l’occasione per includere anche i vostri figli nei lavori domestici e nominateli come responsabili per la differenziazone dei rifiuti a casa vostra. E avete preso due piccioni con una fava: state abbituando i vostri filgli alla collaborazione domestica e state insegnando loro la corretta differenziazione. Fantastico! State facendo un ottimo lavoro!

Vi sembra che l’isola ecologica sia troppo lontana? Pensate all’articolo che avete letto pochi giorni fa: fare movimento all’aria fresca fa bene alla nostra salute. Una passeggiata fino all’isola ecologica vi farà bene e contemporaneamente darete un valido contributo alla salvaguardia del nostro ambiente. Col tempo le passeggiate possono diventare più lunghe, potete fare il giro dell’isolato e poi del vicinato. In poco tempo questo rito vi entrerà nel sangue. E chi vi ferma poi?

Riciclare i rifiuti organici è possibile anche a casa. Se avete un orto o un giardino, posizionateci una compostiera. Raccogliete i rifiuti organici per alcuni mesi, ogni tanto mescolateli e dopo sei mesi avrete del buon compost casalingo e completamente naturale. Nessun problema se vivete in un condominio, la compostiera domestica da interni vi permetterà di produrre il vostro compost direttamente nella vostra cucina.

Crea il nostro contenuto

Mostraci come hai effettuato separazioni e riutilizzo a casa tua. Condividi le tue esperienze, abitudini e articoli con noi e diventa un vero maestro della separazione. 3-2-1 azione!

Mandaci il tuo filmato